Suicidio della rivoluzione (il)

Suicidio della rivoluzione (il)
Listino:
€ 30,00
Prezzo:
€ 27,00
Risparmi:
€ 3,00 (10%)
Al momento non è disponibile

Descrizione

Augusto Del Noce - Aragno - 2004 - pp. 382

 

Augusto Del Noce, filosofo di profonda ispirazione cristiana ha saputo individuare con illuminanti anticipazioni, attraverso l'analisi delle idee in rapporto con gli aspetti pratici della politica moderna, gli esiti epocali cui questa stava conducendo, nella illusione, sempre risorgente in forme prima imprevedibili e ad onta delle smentite della realtà, di sostituire un Ordine Nuovo e perfetto a quello esistente, di tentare di realizzare l’Utopia.

Il suicidio della Rivoluzione, edito per la prima volta nel 1978, testimonia sin dalla scelta del titolo il processo di decomposizione dell'idea rivoluzionaria vista attraverso una interpretazione della recente storia della cultura italiana nei suoi più significativi esponenti, dagli anni della Rivoluzione russa e dall'avvento del fascismo in poi, come il microcosmo in cui leggere "in vitro" la forma che potrebbe assumere il tramonto mondiale della nostra civiltà e, con essa, l'esito nichilistico della storia. Questi straordinari saggi, più che mai attuali, vengono riproposti all'attenzione di coloro che ritengono necessario risalire ai princìpi, alle cause prime, al di là delle vane dispute correnti.