Dal "centrismo" al Sessantotto.

Dal "centrismo" al Sessantotto.
Listino:
€ 24,00
Prezzo:
€ 21,50
Risparmi:
€ 2,50 (10%)
Disponiblie immediatamente

Descrizione

Dopo il volume “18 aprile 1948. L’anomalia italiana” , l’Istituto Storico dell’Insorgenza e per l’Identità Nazionale continua con la sua opera di rivisitazione della storia dell’Italia moderna e contemporanea con un nuovo testo, che pubblica gli atti del convegno omonimo tenutosi nel dicembre 2006. “Dal centrismo al sessantotto” affronta il ventennio successivo alla svolta del 18 aprile 1948, tanto importante quanto dimenticata, quei vent’anni che precedono e preparano la rivoluzione culturale del Sessantotto.

E’ il periodo dei governi centristi, della “legge truffa”, delle “missioni popolari” dell’Azione cattolica , del boom economico e della dolce vita, della Lambretta e della Seicento, della comparsa della TV. Ma sono anche gli anni che preparano il Sessantotto, con la violenza della piazza rossa a Genova, nel luglio 1960, con l’omicidio politico e morale del governo Tambroni e del suo Presidente, con i primi governi di centro-sinistra, con la penetrazione della mentalità laicista nella cultura e nel costume. Infine è il tempo in cui si verifica l’avvenimento più importante della vita della cristianità del XX secolo, il Concilio ecumenico Vaticano II, con la sua duplice e controversa interpretazione.

Il volume affronta tutti questi temi e molti altri e permette di cogliere quanto radicale sia stato lo scontro culturale nel periodo ‘48/’68 e quanto profonda sia stata la scristianizzazione della vita pubblica nel nostro paese. Quando il Sessantotto esploderà, per comprenderne le ragioni e la portata, sarà necessario tornare indietro nel tempo e soffermarsi a riflettere su questo ventennio della storia italiana.

Simili

  1. 1
    18 aprile 1948. L'anomalia italiana.
    Listino:
    € 22,00
    Prezzo:
    € 19,80
    Risparmi:
    € 2,20 (10%)