Eredità della priora (L')

Eredità della priora (L')
Listino:
€ 19,00
Prezzo:
€ 16,15
Risparmi:
€ 2,85 (15%)
Promozione valida fino al 31 agosto
Disponiblie immediatamente

Descrizione

Carlo Alianello - Osanna - 1992 - pp. 598 - EAN 9788881670161

Questo romanzo storico offre un vasto affresco degli eventi che si svilupparono nell’Italia meridionale tra il 1861 e il 1862. L’opera rimane una insuperata saga della resistenza antipiemontese e del brigantaggio. Nata come romanzo ideologicamente orientato a far valere le ragioni del Sud contro un Nord invasore e conquistatore, L’eredità della Priora, condanna il modo in cui è stato realizzato processo di unificazione italiana, che ha avuto tutte le caratteristiche di una guerra civile, mascherata da repressione al brigantaggio, con atrocità e barbarie perpetrate da entrambe le parti. ben più di un semplice romanzo storico: si tratta di un vero e proprio atto di accusa, in forma letteraria, nei confronti della guerra contro il cosiddetto brigantaggio politico, condotta con estrema violenza da parte dell'esercito piemontese (è difficile riuscire a definirlo italiano) nei territori dell'ex Regno delle Due Sicilie. Basandosi su rigorose ricerche storiche, poi sfociate nel 1972 in un saggio storico crudamente intitolato La conquista del Sud, Alianello tesse una fitta trama basandosi su tre figure di ufficiali borbonici che, dopo la caduta del Regno, tornano in Lucania per comandare le bande di insorgenti.