Perchè siamo ancora nella Chiesa.

Perchè siamo ancora nella Chiesa.
Listino:
€ 19,00
Prezzo:
€ 17,10
Risparmi:
€ 1,90 (10%)
Al momento non è disponibile

Descrizione

Joseph Ratzinger - Rizzoli - 2008 II ediz - pp. 300

Per oltre quarant'anni, Joseph Ratzinger ha frequentato l'Accademia Cattolica di Baviera, dispensando nelle lezioni, nelle conferenze, nei dibattiti la sua visione della fede, della morale, della politica e dell'istituzione ecclesiastica. Il libro che per la prima volta raccoglie quegli interventi ci appare una straordinaria ricapitolazione dei fondamenti su cui si basa l'azione del vescovo e teologo che, nell'aprile 2005, è diventato Papa. Basti osservare la prima sezione, dedicata al ministero di Pietro, in cui il futuro Benedetto XVI riflette sul primato del Papa e l'unità del popolo di Dio: l'argomentazione qui svolta ci rivela le linee guida del suo pontificato, e anzi ha costituito l'ossatura della prima omelia dopo l'elezione.

Del resto, ciascuno di questi discorsi riserva continue illuminazioni sul pensiero e sulla personalità di uno dei maggiori protagonisti del nostro tempo. Quello sull’Europa analizza le sue radici dando il giusto rilievo alle diverse “eredità” (greca, cristiana, latina, moderna) che ci hanno plasmato. Quello sui “fondamenti morali prepolitici di uno Stato liberale” è la dichiarazione di apertura del celebre dialogo con uno dei maggiori esponenti del pensiero razionalista contemporaneo, Jürgen Habermas, e testimonia la disponibilità di Joseph Ratzinger al confronto con le più diverse tradizioni culturali. Infine, non può lasciare indifferenti la conferenza del 4 giugno 1970, dal titolo quasi provocatorio di Perché sono ancora nella Chiesa: una pacata risposta del futuro Pontefice allo scandalo che per lo spirito del tempo — allora come oggi — rappresenta l’appartenenza alla Chiesa di Cristo.