Suicidio della modernità (Il)

Suicidio della modernità (Il)
Listino:
€ 14,00
Prezzo:
€ 12,60
Risparmi:
€ 1,40 (10%)
Disponiblie immediatamente

Descrizione

Raffaele Iannuzzi - Cantagalli - 2008 - pp. 196 - EAN 9788882724249

La modernità si sta suicidando. Non tanto perchè le radici cristiane non fanno pèiù parte della sua memoria, quanto perchè la laicità non è più costitutiva del suo orizzonte o, almeno rischia di non esserlo più. Proprio la laicità in questa vicenda è la grande straniera, l'assente, l'elemento rimosso. Noi siamo moderni fino in fondo ed è insesnsato pensare di poter recuperare nella sua forma pura e originaria una tradizione cristiana, in larga parte sconfessata perfino da alcuni settori dell'intellighentzia ecclesiastica. Dagli intellettuali clericali, come Peguy amava bollare i chierici del passato, e sedicenti "progressisti". Dunque il vero problema della modernità non è la Chiesa e la cristiaità "intollerante", bensì se stessa, il tradimento della missione storica di rivelare la verità della storia e dell'uomo. La modernità laicista e settaria, intollerante e totalitaria. Dunque anti-moderna.