Risorgimento ed Europa. Miti, pericoli, antidoti

Risorgimento ed Europa. Miti, pericoli, antidoti
Listino:
€ 12,00
Prezzo:
€ 10,80
Risparmi:
€ 1,20 (10%)
Disponiblie immediatamente

Descrizione

Angela Pellicciari - Fede & cultura - 2008 - pp. 128 - EAN 9788889913864

Nell’intento proclamato di far risorgere l’Italia dai suoi “quindici secoli di schiavitù” (i secoli che corrispondono all’era cattolica), i Savoia e i liberali si appropriano dell’ingente patrimonio che nel corso del tempo la popolazione ha donato alla Chiesa e, per tramite della Chiesa, ai poveri. Gli uomini del Risorgimento rapinano i beni di tutti in nome della libertà, della tolleranza e della monarchia costituzionale. E gli italiani si trasformano, per la prima volta nella loro storia, in un popolo di emigranti.
Dal 2000 al 2002 Angela Pellicciari smonta pezzo a pezzo la retorica risorgimentale in brillanti e smaliziati articoli comparsi su La Padania, qui riproposti in una selezione aggiornata che costituisce anche un monito per il processo di unificazione europea. Se non stiamo attenti ci ritroveremo (questa volta in nome della democrazia, della tolleranza e del rispetto della diversità) sotto il giogo di un totalitarismo nichilista.