Genocidio censurato (Il). Aborto: un miliardo di vittime innocenti

Genocidio censurato (Il). Aborto: un miliardo di vittime innocenti
Listino:
€ 10,00
Prezzo:
€ 9,00
Risparmi:
€ 1,00 (10%)
Disponiblie immediatamente

Descrizione

Antonio Socci - Piemme - 2006 - pp. 176 - EAN 9788838486050

Nel corso del Novecento i morti causati dai regimi totalitari e dagli innumerevoli conflitti armati che hanno insanguinato il secolo scorso sarebbero circa 200 milioni. Eppure c’è una strage – tuttora in corso – che ha prodotto oltre un miliardo di vittime e di cui nessuno oggi vuole parlare: l’aborto. In maniera diretta, provocatoria e coinvolgente, Antonio Socci denuncia quello che è il peggior crimine commesso dall’umanità contro se stessa nel corso dell’ultimo secolo, raccontando tutta la verità sull’aborto: dalle origini del dibattito morale alle scelte politiche italiane, dalle politiche antinataliste cinesi all’attuale orientamento dell’ONU e delle istituzioni europee, dalle polemiche sull’RU486 alle coraggiose iniziative del Movimento per la Vita. Con dati, documenti e testimonianze sconvolgenti che mostrano lo scellerato delirio di onnipotenza a cui si spinge l’uomo quando abbandona il rispetto delle leggi di Dio e della natura. 

Simili

  1. 2
    Favola dell'aborto facile (La). Miti e realtà della pillola Ru486
    Listino:
    € 17,00
    Prezzo:
    € 15,30
    Risparmi:
    € 1,70 (10%)