Maschi o femmine? La guerra del genere

Maschi o femmine? La guerra del genere
Listino:
€ 14,00
Prezzo:
€ 12,60
Risparmi:
€ 1,40 (10%)
Disponiblie immediatamente

Descrizione

Dale O'Leary - Rubbettino - 2006 - pp. 210 - EAN 9788849812954

Edizione italiana a cura di Dina Nerozzi

O’Leary costruisce in questo libro una formidabile confutazione delle idee portate avanti dal femminismo radicale che vede le differenze tra i sessi unicamente come un prodotto culturale. Secondo tali teorie lo stesso termine “sesso” andrebbe sostituito con la parola “genere” che non crea alcuna discriminazione e lascia libero l’individuo di fare le proprie scelte in materia di orientamento sessuale senza vincolarlo all’eterosessualità. Un volume di grande attualità, un baluardo a difesa della famiglia e dei valori cristiani a tutela e difesa della dignità della persona. Nel meraviglioso nuovo mondo, senza classi e senza guerra, preconizzato dalla rivoluzione di genere non c'è posto per la natura umana. L’uomo, con le sue scoperte tecnologiche, ritiene ormai superati i limiti imposti dalla natura che, pertanto, deve essere considerata come un qualcosa di antiquato e ingombrante. È questa la ragione per cui vanno abbandonate le tradizioni e abbattute le vecchie credenze che rappresentano un freno al progredire della scienza e del progresso, vanno aboliti i dualismi antiquati, maschio/femmina, eterosessuale/omosessuale, naturale/innaturale, morale/immorale...